martedì 9 giugno 2020

ManerbaLab2020: Progettazione partecipata per le ex-cave di Manerba (bs)

Le ex cave di Manerba in località Montanina rappresentano un contesto paesaggistico interessante dal momento che presentano elementi di naturalità all’interno di un’area fortemente antropizzata con attività di tipo commerciale ed artigianale.
La loro situazione di parziale abbandono, con abbondante rinaturalizzazione delle sponde e la presenza del laghetto, può rappresentare un’occasione per riprogettare una porzione di territorio delicato in un’ottica sovracomunale.
Come in altri esempi vicini, leggasi cave di Brescia, il degrado territoriale di un’attività estrattiva può diventare un’opportunità di riqualificazione territoriale in grado di incidere sulla fruizione della città da parte dei suoi abitanti.
Proprio in quest'ottica quindi la valorizzazione di questa zona deve vedere il coinvolgimento degli abitanti di Manerba nella consapevolezza che un simile progetto può vivere solo se sentito come proprio dalla cittadinanza.
Per favorire questa situazione si propone la realizzazione di un percorso di “progettazione partecipata” in cui ogni cittadino può partecipare con le proprie idee, da esprimere liberamente e con i propri mezzi culturali.
Guidati da docenti universitari e professionisti specializzati ogni partecipante potrà portare la propria idea sulla valorizzazione della zona con gli strumenti che riterrà più opportuni: disegni, racconti scritti, descrizioni, fotografie, installazioni, ecc.
Il corso sarà strutturato in lezioni teoriche sugli aspetti della progettazione e momenti di incontro in cui alcuni tutor potranno aiutare i partecipanti a sviluppare la propria idea, in totale libertà.
Di seguito si riporta un calendario generico sugli interventi:
Mercoledì 24 giugno 2020 ore 18:30
Olivia Longo (UniBS), Davide Sigurtà (Commissario paesaggio di Regione Lombardia) e Lugi Del Prete (La.C.U.S.). “Presentazione del tema, la progettazione partecipata e gli esempi delle torbiere del lago di Iseo e delle cave ex Vezzola di Lonato”
Sabato 27 giugno 2020 ore 9-12
Laboratorio di assistenza con tutor (Virginia Sgobba e Davide Sigurtà)

Mercoledì 1 luglio 2020 ore 18:30
Sereno Innocenti (UniBS). “Il disegno e le rappresentazioni del progetto: signum cavat lapidem”
Sabato 4 luglio 2020 ore 9-12
Laboratorio di assistenza con tutor (Virginia Sgobba e Davide Sigurtà)

Mercoledì 8 luglio 2020 ore 18:20
Olivia Longo (UniBS) e Davide Sigurtà (Commissario paesaggio di Regione Lombardia). “Le microarchitetture per la valorizzazione del territorio”
Sabato 11 luglio ore 9-12
Laboratorio di assistenza con tutor (Virginia Sgobba e Davide Sigurtà)

Mercoledì 15 luglio 2020 ore 18:
Marco Tononi (UNIBS). “Progettazione partecipata, rinaturalizzazione e servizi ecosistemici (culturali)”
Sabato 18 luglio ore 9-12
Laboratorio di assistenza con tutor (Virginia Sgobba e Davide Sigurtà)

Sabato 3 ottobre 2020 ore 17:
Serata conclusiva con presentazione dei progetti eseguiti

20 CFP per Ordine Architetti di Brescia.

L'evento si svolgerà in modalità online previa iscrizione col modulo sotto riportato






mercoledì 27 maggio 2020

Microarchitetture per la valorizzazione dei luoghi - Incontro online del 29 maggio 2020

MILANO DIGITAL WEEK: 25-30 MAGGIO 2020

La conferenza racconterà i risultati di una ricerca iniziata nel 2013, presso l'Università degli Studi di Brescia, con l'obiettivo di offrire servizi di prima necessità ai visitatori delle aree dismesse del fronte bresciano della Grande Guerra.
Successivamente, le architetture progettate (microarchitetture) hanno incluso programmi più complessi fino ad offrire un sistema di servizi più articolato, destinato ad aree urbane disomogenee per attività comunitarie ed esperienziali di piccoli gruppi di utenti (anche fragili), contenendo dispositivi multimediali a servizio di varie necessità.
Presentazione del Volume "MICROARCHITETTURE. Nuovi sistemi di valorizzazione per i beni culturali e i loro contesti." di Olivia Longo e Davide Sigurtà (a cura di)

Interventi:
Olivia Longo - Evoluzione di un processo progettuale: la microarchitettura da supporto logistico a oggetto d'arte.
Ivana Passamani - Paesaggio urbano e microarchitetture per macrovisioni tattili.
Davide Sigurtà - Il progetto delle microarchitetture: contributi teorici ad un nuovo rapporto tra progetto ed eterogeneità dei territori

Prenotazione biglietti gratuiti:
https://www.eventbrite.co.uk/e/biglietti-microarchitetture-per-la-valorizzazione-dei-luoghi-105409332150?aff=ebdssbonlinesearch&fbclid=IwAR3pDRmCayrxlsoeEMKWSd2-P3VwS0CrT81GbUaliddFoe05RvXyO-Wcr5Q

HASHTAG UFFICIALE #MilanoDigitalWeek MDW20020 #YesMilanoPeople
@MilanoDigitalWeek | 25 - 30 maggio 2020 Info www.milanodigitalweek.com
PROFILI SOCIAL MEDIA:
Facebook → facebook.com/MilanoDigitalWeek Evento
Facebook → https://www.facebook.com/events/207718413962014/
Instagram → instagram.com/milanodigitalweek
Twitter → twitter.com/MI_DigitalWeek


lunedì 30 settembre 2019

Microarchitetture:sistemi di valorizzazione per i Beni culturali - Incontro pubblico del 31 ottobre 2019

L'architettura ha da sempre svolto un ruolo preminente nella costruzione del paesaggio e dell'abitare di un dato contesto sociale-culturale, definendone i suoi caratteri peculiari di modellazione territoriale. In quest'ottica un dato paesaggio è figlio del rapporto col proprio gruppo umano e di come quest'ultimo intende il fare architettura.
Negli ultimi anni tutto ciò si è inevitabilmente scontrato, principalmente in Italia, con il depauperamento delle risorse naturali e dello spazio fisico.
Per questo motivo è necessario ripensare al fare architettura partendo dalle base storico-filosofiche stesse della progettazione: non sono più attuabili processi progettuali basati sullo spreco di risorse e spazio.
In questa sede verrà presentato un libro che intende suggerire un punto di vista progettuale basato sulle "micorarchitetture" dove ciò non deve tradursi necessariamente in piccole architetture, ma in uso sapiente e minimo di tutte le buoni prassi del fare.

Relatori:
Prof.ssa Olivia Longo
Arch. Davide Sigurtà
Modera Luigi Del Prete

L'evento si terrà giovedì 31 ottobre 2019 dalle ore 18:00 alle ore 20:00 presso la Sala Mastromauro di Villa Galinica a Puegnago d. G. (BS)

Da questo collegamento al sito del "Paesaggio Garda Festival 2019"



Mutamenti climatici e politiche energetiche per il Garda - Incontro pubblico del 17 ottobre 2019

L'emergenza climatica è ormai sotto gli occhi di tutti e grazie all'azione di un eterogeneità di soggetti è ormai divenuta di pubblico dominio ed oggetto di dibattito a più livelli. Quello che emerge come impellente è la necessità di rivedere i nostri stili di vita sia ad un livello globale (fine del capitalismo puro, eliminazione massiccia della produzione di CO2, ecc.) sia a livello locale (contenimento energetico degli edifici, fine degli sprechi alimentari, ecc.).
Per questo motivo è necessario affrontare il problema in entrambe le scale sociali-politiche-culturali attraverso due incontri incentrati ciascuno su differenti problematiche e soluzioni, ma con l'unico obbiettivo di cercare di salvare il nostro unico pianeta.
In questo specifico incontro verranno presentati gli esiti del progetto CLIC-PLAN dell'Alta Scuola dell'Ambiente dell'Università Cattolica del Sacro Cuore condotti su alcuni comuni del lago di Garda e saranno presentate alcune ricerce dell'Università degli Studi di Brescia sulla progettazione sostenibile.

Partecipanti:
Prof.ssa Ilaria Beretta – coordinatore A.S.A. alta Scuola per l’Ambiente Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia
Prof.ssa Olivia Longo – docente Università degli Studi di Brescia
Arch. Davide Sigurtà – Commissario Paesaggio Regione Lombardia
Esponenti di Fridays for Future
Modera Luigi Del Prete

L'evento si terrà giovedì 17 ottobre 2019 dalle ore 18:00 alle ore 20:00 presso la Sala Mastromauro di Villa Galinica a Puegnago d. G. (BS)

Da questo collegamento al sito del "Paesaggio Garda Festival 2019"

I paesaggi agrari del Garda e la loro percezione: la Valtenesi - Incontro pubblico del 16 ottobre 2019

Seminario per la celebrazione per la Giornata mondiale dell’alimentazione, in collaborazione con Consorzio Valtènesi e Comune di Puegnago del Garda
La rilevanza che il paesaggio di colture agroalimentari riveste nel definire l’unicità del Paesaggio gardesano è imprescindibile per uno sviluppo sostenibile del Garda, necessita mantenere alta la positiva percezione del territorio e di conseguenza del paesaggio.

Relatori
- Apertura a cura dell’amministrazione comunale
- Davide Sigurtà: commissario Paesaggio Regione Lombardia
- Giovanni Cigognetti: urbanista
- Conclusioni a cura di Alessandro Luzzago: presidente Consorzio Valtenesi
Modera Luigi Del Prete, segue una degustazione di vini a cura del Consorzio Valtenesi

L'evento si terrà mercoledì 16 ottobre 2019 dalle ore 18:00 alle ore 20:00 presso la Sala Mastromauro di Villa Galinica a Puegnago d. G. (BS)


Da questo collegamento al sito del "Paesaggio Garda Festival 2019"

Le vestigia della Guerra Fredda sul Garda il progetto di valorizzazione sostenibile - Incontro pubblico del 3 ottobre 2019

Incontro per le celebrazioni della giornata mondiale dell'habitat

Nelle immediate vicinanze del lago di Garda sono presenti numerose installazioni militari afferenti il periodo storico conosciuto come Guerra Fredda che vide contrapposte, subito dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale, le due grandi superpotenze di allora: Stati Uniti e Unione Sovietica.
Questa “guerra” venne definita “fredda” perché non sfociò in conflitti armati diretti, ma impegno gli eserciti delle due nazioni ed i loro alleati in una “guerra psicologica”, tenuta in stand by dal terrore della bomba atomica, fatta di ascolti, provocazioni e spionaggi.
Oggi queste opere realizzate dalla NATO nei dintorni del maggiore lago italiano meritano un’attenzione, dal momento che risultano in gran parte abbandonate e di proprietà dei Comuni, volta alla loro riqualificazione e ricomposizione con l’obiettivo di intessere una rete di relazioni sia antropologiche che culturali, che economiche che possano essere da volano ad una rilancio economico e della conoscenza del territorio e delle vestigia.
L’incontro intende presentare quanto rimane di queste strutture in relazione al contesto paesaggistico in cui sono state realizzate.

L'evento si terrà giovedì 3 ottobre 2019 dalle ore 18:00 alle ore 20:00 presso la Sala Mastromauro di Villa Galinica a Puegnago d. G. (BS)


Parteciperanno alla discussione:

- Davide Sigurtà, commissario paesaggio di Regione Lombardia


Da questo collegamento al sito del "Paesaggio Garda Festival 2019"

giovedì 25 luglio 2019

Giurato del concorso fotografico "Mario Tapia" - 29 settembre 2019

PREMIO ARTE MARIO TAPIA
Prima edizione



Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare alla proclamazione dei vincitori della prima edizione del primo concorso di pittura organizzato dall'associazione PeschierArte con il Patrocinio dell'Amministrazione Comunale.

Ore 16.30 apertura della mostra. Ore 18.00 premiazione presso lo Spazio Agorà in piazza della Costituzione nella frazione di Mezzate.

Il sito dell'associazione

La pagina Facebook dell'associazione